LOSTinSTORYTELLING

Spagna, MULA: Confessioni sotto l'effetto delle endorfine

share » social



Ottobre 2019

Mula

Va bene, lo confesso subito, così mi tolgo un peso.

Com'è che si dice... via il dente, via il dolore?



Mi sono iscritta di nuovo in palestra, dopo parecchio tempo.



Ma non è questo il punto, mi piace molto fare esercizio fisico, non è un segreto, sono semplicemente in difficoltà ogni volta che cerco una nuova palestra perchè devo essere molto cauta ed evitare allenamenti che potrebbero causare problemi alla mia cervicale, quindi è vietato "fare da me".




A Murcia non ci ho messo troppo tempo a trovare la palestra perfetta, stranamente a meno di 500 metri da casa.



Come al mio solito non ho preso la cosa gradualmente e sono passata da “non vado in palestra” a “vado in palestra tutti i giorni”, nemmeno questo è un segreto, che prendo ogni cosa con la mia solita attitude da soldato è risaputo...



Ok, ho poca voglia di fare questa confessione, lo ammetto, quindi la tirerò un pochino per le lunghe.



Guardiamo insieme un po' di fotine di Mula, su, è davvero un bel posto.























Mula è una di quelle cittadine non troppo lontane da quella che ormai chiamo casa (perchè dopo un po' chiamo casa qualunque posto, è inevitabile) che la ragazza dell'Ufficio Turistico di Murcia mi ha caldamente consigliato di visitare.












Caldamente è un avverbio che viene spontaneo usare da queste parti (Finlandia del mese di luglio, mi manchi!).



Ho aspettato che il sole perdesse vigore per fidarmi a passare un lasso di tempo più lungo di un paio d'ore a zonzo.



Ora non sento la pelle sfrigolare, ho solo un caldo porco perchè io al caldo non riesco proprio ad abituarmi. È già qualcosa, forse per Natale qui farà freddo, immagino...

(Ciao, sono la te del f...

Io: Eh no basta, sta zitta, smettila!!!! Non sarò qui a dicembre ok??? Non farti più sentire!!!!

La me del futuro: Ripeto, ciao, sono la te del futuro, va bene, non ti anticiperò più nulla e credimi, te ne pentirai amaramente!!! Addio!

Io: Aspetta, dai, cosa volevi dirmiiiii? Daiiiii torna quiiiiiii!!!!!)



Io ho una regola, imprescindibile, che mi ostino ad applicare.

Provo sempre a raggiungere il Castello, per quanto lontano sia e quanto in alto si trovi, in qualunque condizione fisica e mentale.



A volte il Castello lo raggiungo, altre volte, purtroppo, vengo fermata dalle vertigini.



Questo accade quando il Castello è un Castello vero, non una metafora. Le metafore sono più facilmente raggiungibili se ci si autodisciplina e se, come accade per me, non è esattamente facile autodisciplinarsi, aiuta molto trovare un metodo e farlo diventare abitudine.

Io se mi fermo tendo a mollare e fatico a ripartire. Ma riparto, riparto sempre, con le mie tempistiche, certo.



Mollo solo quando, come oggi, sono vicina al Castello ma non posso continuare perché il mio corpo comincia ad avere reazioni fisiche insopportabili.

Passo ore a cercare informazioni, un rimedio, una soluzione, qualcosa che almeno mi permetta di capire cosa fare per vincere la paura delle altezze e ho capito solo che no, io non ho paura dell'altezza, semplicemente non voglio cadere.




A pochi passi dal Castello a Mula, però, ero comunque felice per averci provato, per l'ennesima volta, nonostante sapessi che avrei sofferto.




Passeggiando per il centro, mi sono imbattuta in un mercatino.

Non sono solita spulciare tra la bancarelle ma ogni tanto accompagno un'amica che ha la capacità di fare ottimi affari. Ho buttato l'occhio su un paio di magliette appese, attirata dai personaggi Disney rappresentati su di esse (mi piace l'estetica di Topolino, detesto invece la caratterizzazione di quel topo di merda).

Signori, sono rimasta senza parole.

Il mondo della contraffazione regala a noi, appassionati di moda, perle inimmaginabili per un comune mortale.

Signori, ecco un pezzo della nuova collezione di Oschino.

Devo dire che preferisco queste t-shirt a quelle originali della linea Moschino. Jeremy, che hai fatto??? Perchè??? Dovevi rifiutare la direzione artistica di Maison Moschino, cazzo!!!!! Franco, perdonalo, non sa quello che fa, non può rendersene conto e aver distrutto così quello che avevi creato. Non riesco a concepire tutto ciò.



Va bene, ho perso abbastanza tempo.





Devo confessare il mio segreto.




Nulla sarà più come prima.





È successo che... beh... ecco... anni fa a Milano avevo provato una lezione di Zumba. Solo una.

Mi aveva fatto schifo.

Mi piace ballare e ho un senso del ritmo abbastanza buono e ai tempi ho comprato la Wii Fit con il cd "Michael Jackson Experience" e stavo imparando a ballare come il ballerino nel video di Parov Stelar per far felice mio nipote... cioè ci stavo provando.


Non avevo spazio a casa quindi abbozzavo qualche passo per strada la mattina prima delle 7 quando non c'era nessuno in giro o almeno così credevo.

Volevo l'affetto di mio nipote e pensavo di ottenerlo imitando il suo ballerino preferito (nipote ama ballare a cantare) ma mio nipote ha cominciato a volermi bene dopo un semplice messaggio di auguri dove imitavo un asino (non fate domande per favore).

Ho deciso quindi di smetterla di rendermi ridicola per strada però mi era rimasta la voglia di ballare e boh ho provato alcune lezioni di Zumba in palestra perché la Zumba ok ma Salsa e Bachata mai, proprio mai, io detesto i ritmi latini.

Le prime lezioni hanno confermato il mio odio per questo mix di fitness e ballo e a volte mi sentivo così imbranata da quasi voler chiedere al trainer: ma mi hai scambiata per Hrithik Roshan?


Poi ho provato la Fitness Zumba di Enoc.



E niente... è andata che ora vorrei lezioni di Zumba di Enoc (Enoc ti adoro) tutti i giorni e gli ho pure chiesto la playlist, cioè, capite? Mi piace la musica che ha scelto per farci ballare... sì, ok, tra un po' con lui arriveremo a pogare con Smells Like Teen Spirit dei Nirvana, me lo sento, ma insomma... una vampira nordica che si muove al ritmo latino proprio non si può vedere.


Zumba @Original Music - Dale Al 100

Zumba @Original Music - Toma Raggaeton

Zumba @Original Music - Sigue La Cumbia

Good Times Ahead & Tisoki Feat. Godwonder - Botellas

Daddy Yankee, Snow - Con Calma

Zumba @Original Music - Pachanga

Patio 4 - Lo Hizo Rico

Juan Magán, Deorro & MAKJ Feat. YFN Lucci - Mañequita Linda

Leslie Grace & Noriel - Duro Y Suave

Lele Pons & Fuego - Bloqueo

Pabllo Vitar - Buzina

Ciara - Level Up

Locos Por Juana, Beto Perez - Te Quiero Ver

Luis Fonsi - Poco A Poco

Shawn Mendes & Camilla Cabelo - Señorita
Link
https://www.lostinstorytelling.com/spagna_mula_confessioni_sotto_l_effetto_delle_endorfine-d10131

Share link on
CLOSE
loading